Il Decreto Sostegni bis andrà a finanziare anche per il 2021 i cd. “buoni spesa”. Il Governo ha previsto un importo pari a 500 milioni di euro e ciascun Comune potrà nuovamente attivare iniziative di solidarietà alimentare, tramite l’erogazione di buoni spesa.

Una buona notizia per i comuni italiani che arriva dopo mesi complessi: un sostegno al reddito immediato per contribuire a far fronte alle difficoltà economiche dell’emergenza coronavirus.

Richiedi il modulo l’ordine per il tuo Comune

Amilon ha attivato nel 2020 un sito  dedicato, realizzato rendere più agevole ai Comuni la gestione e distribuzione dei buoni spesa alle famiglie in difficoltà, con i buoni digitali delle principali insegne di supermercati di tutta Italia: buonicomuni.it. Nello stesso anno, oltre 50 comuni italiani si sono affidati ad Amilon. Abbiamo distribuito oltre 25.000 buoni spesa, per un valore di 1 milione di euro che ha raggiunto centinaia di persone e famiglie in difficoltà economica a causa della pandemia.

Tra le diverse opzioni a disposizione delle amministrazioni comunali, i buoni spesa digitali sono la soluzione più pratica per gestire le risorse messe a disposizione. Un metodo semplice, per rispondere con prontezza all’esigenza di sostenere le persone in difficoltà.

I buoni digitali rappresentano un sostegno al reddito immediato: si acquistano online in pochi click e si utilizzano stampandoli o utilizzandoli direttamente dallo smartphone nelle principali insegne di supermercati, ipermercati e store locali.

Richiedi il modulo d’ordine acquista subito i buoni spesa digitali per il tuo Comune su Buonicomuni.it.